Studio Legale e commerciale
Lo Studio Chiodo Rossi è stato costituito in forma associata per rispondere, in modo unitario, alle esigenze della clientela nell'ambito delle problematiche giuridiche, commerciali e tributarie.

Titolari dello studio sono l'Avv. Gaetano Rossi e il Dottore Commercialista Antonio Chiodo che, operando in completa sinergia nell'ambito degli aspetti interdisciplinari delle problematiche affrontate, si avvalgono della collaborazione di professionisti specializzati.

Le competenze professionali vengono garantite da sistematici aggiornamenti tramite la partecipazione a corsi ed incontri formativi, la consultazione di riviste giuridiche, l'utilizzo di supporti telematici con collegamento a numerose banche dati e siti di maggiore interesse.

Lo Studio, grazie al proficuo e reciproco scambio professionale con studi operanti in diverse realtà territoriali, riesce ad assistere i propri clienti in tutte le regioni italiane, offrendo, al contempo, la propria disponibilità di domiciliazione delle pratiche presso gli uffici giudiziari di Bologna e Reggio Emilia.
Avv. Gaetano Rossi
Ordine degli Avvocati di Bologna
codice n. 3726
Dott. Antonio Chiodo
Ordine Dottori Commercialisti
di Bologna codice albo 31125
News
Altalex
Procura autenticata all?estero: requisiti di validità
Giudice di pace, incompetenza per materia per eccesso
Stupefacenti, Sezioni Unite: è reato vendere cannabis light
Il Codice Rosso è legge: l'ok del Senato
Recesso: necessario osservare la forma contrattualmente prevista
RCA: no all'efficacia riflessa del giudicato verso l'assicuratore
Legittima difesa: per l'eccesso colposo occorre reazione inadeguata
Nasce One LEGALE, la nuova soluzione digitale per i professionisti del diritto
Codice del processo penale minorile 2019 in PDF
Esame avvocato a Milano: sono 1360 gli ammessi all'orale
Influencer marketing e quadro normativo
Esame avvocato a Roma: il 39% passa la prova scritta
Affidatari non possono richiedere provvedimenti de potestate
Omicidio e lesioni stradali: se derivano da altro delitto aumenta la pena?
Precetto sottoscritto da difensore privo di procura, è sanabile?
Ristrutturazione e furto in appartamento: chi è il responsabile?
Prima casa: il vademecum fiscale
Equa riparazione: no all?istanza di accelerazione
Bancarotta semplice
Procura speciale: essenziale il tenore letterale dell?atto
Prescrizione del reato: parte civile può impugnare la pronuncia
'>Codice dell'amministrazione digitale annotato
Danno da spese per assistenza personale: il risarcimento è integrale
Giustizia digitale: 5 tools con check list per guidare i progetti
Elezioni forensi: sì al limite del doppio mandato consecutivo
Quasi flagranza: non necessaria la diretta percezione dei fatti
Contraffazione: loghi sui prodotti superano il falso grossolano
Sanzioni tributarie inapplicabili per incertezza oggettiva della norma
Mediazione obbligatoria: necessaria la presenza personale della parte
Sistema informativo Schengen: origine e prospettive
Esame avvocato: gli strumenti indispensabili
Assegno di mantenimento in caso di nuova collocazione del figlio
Legittima difesa: particolare aggressività può escludere l'eccesso colposo
Smart Working: i 3 elementi principali
Infortunio durante un concorso: valore probatorio dei verbali
'>Testo unico sugli stupefacenti 2019 in PDF
Immissioni: gli strumenti per il risarcimento del danno
Esame avvocato a Napoli: il 39% passa la prova scritta
Concorso a referendario della Corte dei Conti: il diario delle prove
Trasferimento del possesso: dottrina e giurisprudenza a confronto
Notifiche a difensore d'ufficio valide anche senza nuova elezione di domicilio
Buca stradale, caduta: nessun risarcimento se dissesto è noto
Spese legali: la Cassazione indica i presupposti
Liquidazione giudiziale: accertamento del passivo
Indagini difensive in carcere: giudice può valutare legittimazione del difensore
Danno patrimoniale da perdita di capacità lavorativa: come si calcola?
Rivalsa INAIL e danno differenziale: problemi di diritto transitorio
Espropriazione immobiliare e atto d'acquisto ultraventennale
'>Diventare avvocato: una sfida che vale la pena ancora affrontare?